Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Riccardo Bacchelli. Una passione coniugale

10,00

1 Libro
Formato: Copertina rigida
Dimensioni: 11×19
Pagine: 220
Valutazione Supporto: Very good (Usato più volte, qualità buona)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1958
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1958)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Biblioteca Moderna Mondadori
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN0875

1 disponibili

Descrizione

Pubblicato nel 1930, ‘Una passione coniugale’ e’ oggi tra i libri esemplari del nostro Novecento letterario. La mano maestra dell’Autore, cosi’ efficace nei ritratti femminili, ha profuso in questo romanzo tutti i suoi doni: il vigore narrativo, la cornice ampia e suggestiva, quello stile modernamente classico che e’ proprio di Bacchelli. Nell’aria dolce e tenera del paesaggio veronese, la passione di Giulia e di Giorgio, sposi travolti da una morbosa sensualita’, ha ora accenti di poesia ora di tragedia. E’ una lotta disperata tra Amore e Morte, al limite di una vera follia amorosa, cui Agata, timida e candida creatura, fa da angosciata spettatrice. Un’insana passione di carni disfatte e di spiriti malati, sui quali calera’ fatalmente l’ombra del male.

Riccardo Bacchelli. Una passione coniugale
Titolo: Una passione coniugale
Autore: Riccardo Bacchelli
1 Libro
Formato: Copertina rigida
Dimensioni: 11×19
Pagine: 220
Valutazione Supporto: Very good (Usato più volte, qualità buona)
Valutazione Copertina: Very good (In buona condizione)
Anno: 1958
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1958)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Biblioteca Moderna Mondadori
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN0875

Note:
Riccardo Bacchelli (Bologna 1891 – Monza 1985) collaboro’ per qualche tempo a ‘La voce’ e, dopo la prima guerra mondiale, fu tra i fondatori della rivista ‘La Ronda’. Si oriento’ verso un classicismo programmatico, dopo aver superato una precoce crisi decadente. Poeta, narratore, scrittore di teatro, biografo musicale, giornalista, storico e critico, autore di saggi, questo fu Riccardo Bacchelli. La sua opera piu’ nota e’ la trilogia ‘Il mulino del Po’ (1938-40), ma non meno famosi sono anche ‘Oggi domani e mai’, ‘Mal d’Africa e il rabdomante’, ‘Iride e il fiore di Mirabilis’, ‘Tutte le novelle’, ‘Rossini ed altri scritti’, ‘La citta’ degli amanti’, ‘La congiura di Don Giulio’, ‘Il diavolo di Pontelungo’.