Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Robert Ludlum. Il manoscritto

5,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile con alette
Dimensioni: 12.5×19.5
Pagine: 424
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1978
Editore: Sperling & Kupfer (1978)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
EAN/ISBN/ASIN Cod: 8820000369

1 disponibili

COD: 8820000369 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Scrivere un romanzo. E rendersi conto di colpo che quanto la fantasia consumata di un abile scrittore di gialli politici ha creato si sta inesorabilmente verificando. Si sta materializzando. Diventa realta’. J. Edgar Hoover e’ stato assassinato o e’ morto per cause naturali? Peter Chancellor ha udito un nome, pronunciato tra i rantoli dell’agonia: Inver Brass. La Inver Brass potrebbe chiarire molte cose, a questo proposito. Se solo lo volesse. Ma Peter Chancellor deve scrivere. Deve far lavorare la sua mente spietatamente logica, per mettere a frutto la sua immaginazione, saldamente ancorata alla realta’ e alla verosomiglianza psicologica. Per giungere, sulla base dei pochi elementi reali che ha in mano, a sviluppare una trama grazie alla quale si sapra’ come si sono svolti i fatti. Come si sono realmente svolti. Solo cosi’ la Inver Brass potra’ finalmente sapere perche’ la morte di Hoover e’ stata inutile, e che fine hanno fatto quei preziosi dossier sottratti agli archivi del capo dell’FBI. Solo cosi’ si sapra’ come mai e’ giunta troppo tardi, quando il materiale era gia’ stato trafugato. Peter Chancellor deve pensare. Deve immaginare, deve tracciare la strada che conduce ai dossier scomparsi. Nel suo manoscritto c’e’ la soluzione. E intorno a lui omicidi, stupri, torture e orge. Ma quello che conta e’ il manoscritto. Solo il manoscritto. Dal giorno in cui uno strano uomo biondo lo ha avvicinato su quella spiaggia, le sue mosse sono state programmate dagli uomini della Inver Brass, un governo clandestino cosi’ potente da prendere decisioni a livello nazionale, senza che la nazione stessa conosca neppure l’esistenza dell’organizzazione. Peter e’ stato l’esca, la trappola per prendere cio’ che la Inver Brass non e’ capace di prendere. In un’atmosfera piena di ombre, nella quale realta’ e fantasia sembrano spesso fondersi in un’allucinante identita’, Peter cammina verso la realta’ finale…

Robert Ludlum. Il manoscritto
Titolo: Il manoscritto
Autore: Robert Ludlum
1 Libro
Formato: Copertina flessibile con alette
Dimensioni: 12.5×19.5
Pagine: 424
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1978
Editore: Sperling & Kupfer (1978)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
EAN/ISBN/ASIN Cod: 8820000369

Note:
Robert Ludlum nacque a New York il 25 maggio 1927. Dopo la guerra nel Pacifico e l’esperienza politica nello staff del candidato presidenziale Stevenson, si dedico’ al teatro come attore e regista. Verso la fine degli anni ’60, Ludlum approdo’ alla narrativa: il suo primo romanzo ‘L’eredita’ Scarlatti’, gli porto’ un immediato successo letterario. A questo seguirono ben 22 libri. Tra i piu’ celebri ricordiamo: ‘Striscia di cuoio’ (che ispiro’ il film ‘Osterman weekend’), ‘Il Circolo Matarese’, e, fra i piu’ recenti, ‘il ritorno dello sciacallo’, ‘Conto alla rovescia’ e ‘Laboratorio mortale’. Robert Ludlum e’ morto in Florida il 13 marzo 2001, per un attacco di cuore.