Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Shulamith Firestone. La dialettica dei sessi

10,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 13.5×21
Pagine: 248
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1976
Editore: Guaraldi Editore (1976)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Presente e imperfetto
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Saggistica
Codice: 76-0075-5

1 disponibili

COD: 76-0075-5 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Anche I’uomo che oggi si politicizza, chi si ribella al principio della societa repressiva, che lotta contro la sua crudeltà e brutalità su larga scala, riproduce nella sua vita privata gli stessi vecchi meccanismi che perpetuano la psicologia dell’autoritarismo.
L’uomo di sinístra non critica la segregazione della sfera privata perché non lo ritiene necessario; ma quando la sua protesta pubblica ristagna e fallisce, egli si ritira nella sua interiorità, nell’isola del matrimonio, del rapporto coniugale e della famiglia, per raccogliere nuove forze e per nascondere la sua sconfitta.
La sua personale oppressione è per così dire “compensata” dall’oppressione molto maggiore della moglie e del figlio.
Ne segue che tutte le discussioni attualmente in corso nella,sinistra sull’autoritarismo, sull’educazione repressiva, sulla psicologia del potere, sulla sessualità, sono perfettamente inutili se non si mette in discussione la base di questi meccanismi autoritari: I’oppressione delle donne.
E devono essere le donne a farlo, creando nuovi strumenti culturali, perché la cultura esistente è inservibile a questi fini, tanto è polarizzata dalla dicotomia sessuale.
lnutile rifarsi a Marx ed Engels, che non hanno mai preso in considerazione, seriamente, I’oppressione delle donne: ma possiamo servirci del loro metodo, il materialismo storico.
Ouesto libro esamina tutti i problemi fondamentali della società tardo-capitalistica secondo questa nuova.
prospettiva, e il risultato è sconvolgente; soprattutto per chi, cresciuto nel clima oppressivo della famiglia “patriarcale nucleare”, non sa liberarsi dal dogmatismo che ne è il prodotto diretto.
E ancor più sconvolgente per le donne, abituate a vivere al riflesso della cultura maschile, a chiedere il permesso per potersi esprimere, per poter scimmiottare il linguaggio del potente.

Shulamith Firestone. La dialettica dei sessi
Titolo: La dialettica dei sessi
Titolo Originale / Sottotitolo: Autoritarismo maschile e società tardo-capitalistica
Autore: Shulamith Firestone
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 13.5×21
Pagine: 248
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1976
Editore: Guaraldi Editore (1976)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Presente e imperfetto
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Saggistica
Codice: 76-0075-5

Shulamith “Shulie” Firestone (Ottawa, 7 gennaio 1945 – New York, 28 agosto 2012) è stata un’attivista canadese naturalizzata statunitense, che ha partecipato attivamente a tre gruppi femministi: New York Radical Women, Redstockings, e New York Radical Feminists.