Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

William Somerset Maugham. Vacanze di Natale. Vacanze di Natale

7,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 12×19.5
Pagine: 292
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Confezione: Fair (Segni di usura, pieghe, strappi)
Anno: 1942
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1942)
Lingua: Italiano
Codice: TDN0931

1 disponibili

Descrizione

Con ‘Vacanze di Natale’ William Somerset Maugham ritorna a quell’arte realistica dalle forti tinte drammatiche che coltivo’ nei primi tempi della sua carriera di romanziere, quando scrisse il famoso ‘Schiavo d’amore’. Vi ritorna pero’ con la mano allegerita dalla lunga esperienza di ironia fatta a spese della societa’ britannica: e mentre da una parte racconta – nelle appassionate rievocazioni della protagonista o in quelle fredde e crudeli d’una specie di superuomo che ne fu spettatore – una drammaticissima vicenda di sangue, dall’altra ci indica per quali motivi di felice mediocrita’ tanta e tanta gente puo’ vivere tranquilla e soddisfatta.

William Somerset Maugham. Vacanze di Natale
Titolo: Vacanze di Natale
Autore: William Somerset Maugham
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 12×19.5
Pagine: 292
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Confezione: Fair (Segni di usura, pieghe, strappi)
Anno: 1942
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1942)
Lingua: Italiano
Codice: TDN0931

Note:
William Somerset Maugham nacque il 25 gennaio 1874 a Parigi e mori’ a Cap Ferrat il 16 dicembre 1965. Il suo primo romanzo, ‘Liza di Lambeth’ (1897), si ispira alla sua esperienza di tirocinante medico. Nel 1903 scrisse il suo primo lavoro teatrale ‘Un uomo d’onore’. Seguirono poi ‘La terra della Vergine benedetta’, ‘Lady Frederick’, ‘Vertigine’, ‘Schiavo d’amore’, ‘La luna e sei soldi’, ‘La pioggia’, ‘Il velo dipinto’, ‘Uomo e donna’, ‘Ritratto di un’attrice’, ‘Il filo del rasoio’, ‘Oggi ieri sempre’, e ‘Il rendiconto’, la sua autobiografia che, con ‘Il taccuino dello scrittore’, costituisce un valido aiuto per la comprensione della personalita’ dell’uomo e dello scrittore.

Scritte sul frontespizio