Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Stefan Zweig. Il mondo di ieri

5,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 12×19
Pagine: 452
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Fair (Segni di usura, pieghe, strappi)
Anno: 1946
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1946)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Quaderni della Medusa
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN1194

1 disponibili

COD: TDN1194 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

In questo libro c’e’ tutto Zweig: l’uomo e l’artista che dall’uomo trae origine e si amplifica. L’autobiografia e’ nel senso piu’ che nel contenuto dell’opera, ben piu’ vasta e complessa di una rappresentazione di fatti e di uomini. Zweig, fuggiasco dalla sua patria, prima che fosse ‘degradata a provincia tedesca’ riparo’ in America, e la’ scrisse, durante l’ultima guerra, questo lavoro. Vienna ottocentesca e imperiale, in tutti i suoi aspetti mondani, artistici e letterari, a poco a poco perde il limite di spazio per diventare secolo, epoca. Allora i concetti e i problemi si approfondiscono, e Zweig diventa moralista, storico, critico e giudice. Rilke, Rodin e tanti altri illustri uomini, Zweig ce li presenta con semplicita’, e con semplicita’, egli, ebreo, ci parla del problema ebraico, senza prestesa di voler risoverlo, perche’ nulla c’e’ da risolvere, ma solo da capire, da intendere. Poi gli anni della prima guerra mondiale, il suo smarrimento e brancolare in un mondo incapace di sentire la vita. Poi, alla fine del conflitto, gli uomini sbandati, il caos che nutre i germi della nuova guerra, a distanza di nemmeno vent’anni…e i delitti fascisti, le persecuzioni naziste. Non e’ senza significato che Zweig ad un certo punto dica che nel suo viaggio in Italia ha compreso che nessuna inimicizia esiste fra gli uomini se gli uomini non se la vogliono.

Stefan Zweig. Il mondo di ieri
Titolo: Il mondo di ieri
Autore: Stefan Zweig
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 12×19
Pagine: 452
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Fair (Segni di usura, pieghe, strappi)
Anno: 1946
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1946)
Edizione/Collana/Serie/Numero: Quaderni della Medusa
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN1194

Stefan Zweig, d’origine ebrea, scrittore austriaco nacque nel 1881 e mori’ nel 1942. La sua opera, ispirata a un cosmopolitismo intellettuale, fu rivolta all’analisi psicologica, di tipo freudiano, di illustri personalita’ del passato. Fra le sue opere ricordiamo: ‘Verhaeren’ (1910), ‘Tre maestri: Balzac, Dickens, Dostoevshi’ (1919), ‘Fouche” (1929), ‘Maria Antonietta’ (1932), ‘Maria Stuarda’ (1935), ‘Erasmo da Rotterdam’ (1936). ‘La novella degli scacchi’, pubblicato nel 1942, e’ considerato il suo capolavoro.