Elena Capone

7 articoli

Angelo Falmi. La sedia del Castello

Angelo Falmi. La sedia del Castello

sede: Castello Ginori di Querceto (Montecatini Val di Cecina, Pisa). La sedia di Vincent, La sedia di Gauguin.La vita condivisa, i caratteri tormentati e poi il vuoto. Il sodalizio e poi il ...
Ecce donna / Qui regna amore. Installazioni di Giuseppangela Campus

Ecce donna / Qui regna amore. Installazioni di Giuseppangela Campus

sede: Punto Coop di Pomarance (Pomarance). Violenze di genere, femminicidi efferati, solitudine, impotenza, isolamento. Il martirio eterno dei santi di tutti i tempi, mantiene la silhouette dei grandi capolavori dell'arte, ma veste ...
Luciano Sozzi. Percorsi 2015-2018 / 1980-1989

Luciano Sozzi. Percorsi 2015-2018 / 1980-1989

sede: Chiostro della Pinacoteca Civica di Volterra (Volterra). Sulla scena del Chiostro antico, nel palazzo della Pinacoteca Civica di Volterra, si apre il magnetico mistero di luce, forma e colore di una terza ...
Claudio Cionini. Atmosfere urbane

Claudio Cionini. Atmosfere urbane

sede: Ganesh 0588 (Pomarance). Luci eterne dall'urbano recente. Allure parigina in contesti newyorkesi. Ma anche: l'eleganza delle sfumature di grigio delle città industriali e l'immensità alle porte del quotidiano, contesa fra le ...
Vertax. (Senza) Vie d’uscita dal gusto

Vertax. (Senza) Vie d’uscita dal gusto

sede: Volaterra (Volterra). Dei vizi è forse quello più vicino alle virtù. Il suo lato ossessivo e irrinunciabile, “augurabilmente senza via d’uscita” è abilmente sintetizzato nella ritmica delle manie sublimate, fra il ...
Marcello Scarselli. Il rumore della materia

Marcello Scarselli. Il rumore della materia

sede: Palazzo dei Priori di Volterra (Volterra). cura: Elena Capone, Filippo Lotti. Dalla visione al rumore. Dal racconto cromatico al suono enigmatico della materia. Questa volta coinvolge quasi tutti i sensi l'artista ...
Luciano Sozzi. Nuove opere 2016-2017

Luciano Sozzi. Nuove opere 2016-2017

sede: VolaTerrA (Volterra). cura: Stefania Orlandi in collaborazione con Elena Capone. L'atmosfera non è quella dei tardi pomeriggi delle piazze dechirichiane, ma l'immedesimazione in un tenebroso e raffinato teatro che apre a ...