Tag: Fotografia Europea 2018

Umberto Coa. Non dite che siamo pochi

Umberto Coa. Non dite che siamo pochi

sede: via Secchi 11 (Reggio Emilia). cura: Renata Ferri. “Non dite che siamo pochi nasce dal mio incontro con MB. L’ho conosciuto per caso nel 2016 durante un lavoro stagionale nelle campagne vicino a Lione, in Francia. MB è un antiautoritario di origine italiana. Ha alle spalle un lungo percorso di militanza. MB è certamente…

Lorenzo Tricoli. The archive you deserve – T.A.Y.D.

Lorenzo Tricoli. The archive you deserve - T.A.Y.D.

sede: Villa Zironi (Reggio Emilia). cura: Photocaptionist. Per addentrarci nell’universo di Lorenzo Tricoli e nello spirito di The Archive You Deserve – T.A.Y.D., l’autore, maestro di irriverenza giocosa e del politicamente scorretto, ci guida attraverso alcune premesse necessarie: 1 – Don’t believe the news. 2 – “If you are not angry what kind of person…

Luca Campigotto. Iconic China

Luca Campigotto. Iconic China

sede: Sinagoga di Reggio Emilia (Reggio Emilia). Luca Campigotto ci conduce dalla Cina del passato, con magnifiche vedute di paesaggi tradizionali, all’irriconoscibile Cina del presente. Pechino, Shanghai e Hong Kong ci appaiono luoghi mai visti prima: non tanto per le nuove, straordinarie costruzioni, quanto per la loro luce sorprendente. Un mix di neon, LED, vapori…

Clément Cogitore. Braguino ou la communauté impossible

Clément Cogitore. Braguino ou la communauté impossible

sede: Spazio San Rocco (Reggio Emilia). cura: Diane Dufour, Léa Bismuth. Clément Cogitore svela con estrema precisione il legame di un popolo – numeroso o sparuto che sia – con la propria appartenenza alla terra di origine. Affronta il sentimento di identificazione degli uomini col proprio territorio, ne mostra con intelligenza il lato anti-sistemico, ribelle,…

Mishka Henner. Seven seas and a river

Mishka Henner. Seven seas and a river

sede: Banca d’Italia (Reggio Emilia). cura: Walter Guadagnini. Seven Seas and a River (“Sette mari e un fiume”) è una videoinstallazione che presenta riprese streaming di otto videocamere posizionate in vari punti del mondo: ciascuna videocamera inquadra costantemente uno specchio d’acqua proponendo un paesaggio vivido, i cui colori e la cui atmosfera sono in continuo…

Genesis of a latent vision: a window onto Contemporary Art Photography in Iran

Genesis of a latent vision: a window onto Contemporary Art Photography in Iran

sede: Chiostri di San Domenico (Reggio Emilia). cura: Reza Sheikh, Mehrdad Nadjmabadi; coordinamento di Germana Rivi. La parola “Iran” è divenuta ormai sinonimo di quei termini chiave che delineano il quadro concettuale di Fotografia Europea 2018: “Rivoluzioni – Ribellioni, cambiamenti, utopie”. Sono passati oltre 175 anni da quando la fotografia ha preso piede in Iran;…

101 Photobook dalla Collezione de La Galleria Nazionale

101 Photobook dalla Collezione de La Galleria Nazionale

sede: Palazzo da Mosto (Reggio Emilia). cura: Piero Cavagna, Laura Gasparini. La storia del libro fotografico risale all’invenzione della stessa fotografia. Il rapporto tra immagine fotografica e testo, e del layout grafico, contribuisce a definire il contenuto ed esaltarne anche il valore estetico. A Palazzo da Mosto si potranno ammirare i photobook più significativi in…

Toni Thorimbert. In/finito

Toni Thorimbert. In/Finito

sede: Palazzo da Mosto (Reggio Emilia). L’idea progettuale è di mettere a confronto la dimensione -effimera per definizione- della performatività del corpo con la sua rappresentazione fotografica, che fissa per sempre un singolo istante. Due diversi modi di pensare il corpo, di metterlo in dialogo non solo con lo spazio e il tempo, ma anche…

Joel Meyerowitz. Transitions, 1962-1981

Joel Meyerowitz. Transitions, 1962-1981

sede: Palazzo da Mosto (Reggio Emilia). cura: Francesco Zanot. La mostra presenta e approfondisce attraverso una selezione di oltre 120 fotografie il periodo iniziale della carriera di Joel Meyerowitz, dalla street-photography dei primi anni Sessanta ai monumentali scenari della costa atlantica ripresi in ogni dettaglio con una macchina di grande formato. Tra i maggiori fotografi…

Sex & Revolution! Immaginario, utopia, liberazione (1960-1977)

Sex & Revolution! Immaginario, utopia, liberazione (1960-1977)

sede: Palazzo Magnani (Reggio Emilia). cura: Pier Giorgio Carizzoni. La mostra indaga la genesi delle trasformazioni nel modo di concepire e vivere la sessualità tra gli anni ’60 e ’70, attraverso oltre 300 reperti d’epoca: sequenze cinematografiche, fotografie d’autore, fumetti, rotocalchi, libri, locandine di film, brani musicali, installazioni multimediali, ambientazioni con oggetti di design, musica…

Robby Rent. Servito crudo

Robby Rent. Servito crudo

sede: Galleria 8,75 Arte Contemporanea (Reggio Emilia). cura: Chiara Serri. Come scrive la curatrice, “La fotografia digitale – per Robby Rent – è uno strumento per documentare le principali esperienze d’Arte Urbana a livello italiano ed internazionale, ma anche un “megafono” per amplificarne le implicazioni politiche e sociali. Da Berlino a Brooklyn e Reggio Emilia,…