Tag: Mario Schifano

Intra moenia – Collezioni Cattelani

Intra moenia - Collezioni Cattelani

sede: Castello Campori (Soliera). cura: Lorenzo Respi. Le contraddizioni dell’oggi e le aspettative per un futuro migliore nelle opere di 66 artisti italiani e internazionali che attingono ai valori universali dell’umanità. Curata da Lorenzo Respi, la mostra nasce da una collezione privata, la Collezione Cattelani, documentando per la prima volta il passaggio di testimone da…

War is over. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità

War is over. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità

sede: MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna (Ravenna). cura: Angela Tecce e Maurizio Tarantino. “Ma la guerra è finita! – Guerra è sempre” (Primo Levi) Non si dà pace senza guerra e viceversa: sembra questo il modo inevitabile di affrontare la questione, ma la mostra propone un altro punto di vista: il contrario della…

How evil is Pop Art? New European Realism 1959-1966

How evil is Pop Art? New European Realism 1959-1966

sede: Spazio -1 – Collezione Giancarlo e Danna Olgiati (Lugano). cura: Tobia Bezzola. La selezione di opere, provenienti dalla Collezione Olgiati e da una delle principali collezioni private dedicate alla Pop art europea, mette in luce i fenomeni Pop europei che si sono sviluppati a partire dalla fine degli anni Cinquanta. “Quanto è diabolica la…

Tracce. Opere dalla Collezione di San Patrignano – Work in progress

Tracce. Opere dalla Collezione di San Patrignano - Work in progress

sede: Sisal Art Place – Palazzo Drago (Palermo). cura: Francesco Pantaleone. La mostra nasce come una testimonianza tangibile dell’amore per la bellezza e per l’arte, e apre gli spazi di Palazzo Drago ad artisti che hanno caratterizzato la storia più recente dell’Arte Italiana, interpretandone lo spirito e segnandone il percorso attraverso un suggestivo intreccio tra…

Camera Pop. La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co.

Camera Pop. La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co.

sede: Camera – Centro Italiano per la Fotografia (Torino). cura: Walter Guadagnini. La mostra “Camera Pop. La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co” ripercorre la storia della trasformazione del documento, fotografico nello specifico, in opera d’arte, giunta al culmine negli anni ’60. In esposizione oltre 120 opere tra quadri, fotografie, collages, grafiche,…

Codice colore: opere dalla collezione di Alessandro Grassi

Codice colore: opere dalla collezione di Alessandro Grassi

sede: Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci (Prato). cura: Stefano Pezzato. In concomitanza con il trentesimo anniversario della sua apertura (1988-2018), il Centro Pecci presenta la mostra Codice colore: opere dalla collezione di Alessandro Grassi intesa a ricordare, attraverso la sua passione per l’arte e il colore, questo industriale nato a Prato nel 1942, affermatosi…

No Name – storia di un collezionismo a parte

No Name - storia di un collezionismo a parte

sede: Castello di Morsasco (Morsasco). Il percorso si snoda attraverso 70 opere esposte nella sala padronale del Duecento, inedito spazio del castello mai aperto al pubblico sino ad oggi, e che intorno al 1920 venne trasformata in un’infilata di camere interrompendo la continuità spaziale della struttura originaria. Concepita come un’intima riflessione sul collezionismo, “No Name”…

EmozionArte: i colori del Bianco

Emozionarte: i colori del Bianco

sede: Galleria Arte Pentagono (Pescara). cura: Kairòs Ensemble. “EmozionArte” vuol essere un momento di incontro con il pubblico, mirato a proporre una nuova chiave di lettura delle opere d’arte attraverso la scrittura, la narrazione e la musica, con l’intento di distaccarsi dal modo strettamente critico / storico / didattico di porsi dinanzi ad un’opera, decontestualizzandola…

Tracce – Opere dal Patrimonio del Gruppo Unipol

Tracce - Opere dal Patrimonio del Gruppo Unipol

sede: CUBO – Centro Unipol Bologna (Bologna). CUBO presenta “Tracce”, una selezione di opere provenienti dal neo-costituito Patrimonio artistico del Gruppo Unipol, un itinerario artistico che permette di tracciare e definire il gusto e le scelte collezionistiche di alcuni mecenati italiani tra gli anni ’50 e ’90. L’esposizione di Bologna presenta, per la prima volta,…

Lost in contemporary – Mostra collettiva

Lost in contemporary - Mostra collettiva

sede: MAMS – Galleria d’Arte Contemporane di Sassoferrato (Sassoferrato). “Lost in Contemporary” ha come protagonista una selezione di opere di artisti marchigiani ormai storicizzati e che – nel corso delle 67 edizioni del Premio Salvi – hanno contribuito a costituire la ricchissima collezione del Museo. Una collezione d’arte unica quella del MAM’S – Galleria d’Arte…

Giosetta Fioroni. Viaggio sentimentale

Giosetta Fioroni. Viaggio sentimentale

sede: Museo del Novecento (Milano). Per la prima volta Milano dedica a Giosetta Fioroni una grande mostra antologica, con oltre 160 opere capaci di raccontare al pubblico la complessità tematica e linguistica del suo intero percorso artistico. Figura di riferimento della cosiddetta Scuola di Piazza del Popolo a Roma insieme a Franco Angeli, Mario Schifano,…

Roma Città moderna. Da Nathan al Sessantotto

Roma Città moderna. Da Nathan al Sessantotto

sede: Galleria d’Arte Moderna di Roma (Roma). cura: Claudio Crescentini, Federica Pirani, Gloria Raimondi, Daniela Vasta. Un tributo alla Capitale d’Italia attraverso gli artisti che l’hanno vissuta e gli stili con cui si sono espressi. Una rassegna unica che ripercorre le correnti artistiche protagoniste del ‘900 con in primo piano la città di Roma, da…