Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Albert Camus. La caduta – L’esilio e il regno

5,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11×18
Pagine: 220
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1966
Editore: Garzanti (1966)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN1248

1 disponibili

COD: TDN1248 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Il ritratto che mostro ai miei contemporanei diventa uno specchio,’ rivela il narratore, nel momento conclusivo di un lungo monologo autobiografico svolto sul filo del grottesco. E se, fino a quel punto, ‘La caduta’, questo stupendo romanzo breve, poteva sembrare un sapido gioco intellettuale, l’arguta divagazione di un egocentrico che spese, per egoismo, la vita intera in generosita’, d’un tratto tutto quanto e’ stato narrato si manifesta come il tormentoso delirio di un uomo che, un giorno, venne meno al richiamo della coscienza, dell’umana solidarieta’: Costantemente l’opera di Camus esprime questo angoscioso bisogno di solidarieta’, unica difesa contro il male dell’uomo. Cosi’ affiorano, nei racconti ‘L’esilio e il regno’, gioie e soprattutto sofferenze quotidiane di uomini fragili, isolati in un mondo ostile: uomini da sorreggere e da aiutare, di ora in ora, nella debolezza, nell’incomprensibile bonta’. Li conosciamo nei deserti africani, nebbiosi di sabbia, nella smagliante, orrida citta’ di sale, nel silenzio degli altipiani nevosi, nelle piccole officine dove l’operaio consuma la razione quotidiana di esistenza, nella casa assurda dove il pittore esplora lo scopo della sua arte. E la partecipazione dello scrittore e’ tanto intima che diviene un appello accorato alla generosita’ per amore, bene supremo della vita.

Albert Camus. La caduta – L’esilio e il regno
Titolo: La caduta – L’esilio e il regno
Autore: Albert Camus
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11×18
Pagine: 220
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1966
Editore: Garzanti (1966)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN1248

Albert Camus, narratore, drammaturgo e saggista francese, nacque nel 1913 in Algeria; e l’Africa ha offerto lo sterminato palcoscenico, primitivo e profondamente umano, a molti suoi lavori. La sua opera si colloca nell’ambito dell’esistenzialismo e svolge la tematica dell’assurdita’ del destino umano in un mondo dominato da forze irrazionali, da cui scaturisce la rivolta, intesa a salvare i valori spirituali dell’umanita’. Tra i suoi scritti: ‘Lo straniero’, ‘La peste’, ‘L’esilio e il regno’, ‘Caligola’, ‘Il malinteso’, ‘I giusti’, ‘L’uomo in rivolta’, ‘Il mito di Sisifo’. Mori’ a 47 anni, nel 1960, in un incidente automobilistico. Nel 1957 gli era stato assegnato il Premio Nobel per la letteratura.