Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Camilla Cederna. Pinelli – Una finestra sulla strage

9,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 12.5×20
Pagine: 154
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1971
Editore: Feltrinelli (1971)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Saggistica
Codice: TDN1231

1 disponibili

Descrizione

Presente fin dalla prima notte (la notte delle menzogne, dal 15 al 16 dicembre 1969), e subito convinta che quella della questura doveva essere una versione personale dei fatti, da allora Camilla Cederna e’ diventata un’appassionata testimone del caso Pinelli. Anzi a lei va riconosciuto il merito, attraverso i martellanti aricoli sull’Espresso, di aver mosso, per la prima volta nel dopoguerra e a favore della giustizia, una larghissima area dell’opinione pubblica piu’ qualificata. Ed ecco questo suo libro su quanto e’ successo da quella tragica notte a proposito della fine del ferroviere anarchico: sono interviste, documenti, udienze del processo ‘Calabresi-Lotta Continua’, battaglie verbali e di carta bollata; c’e’ l’ambiente della questura e quello del tribunale, ci sono magistrati troppo frettolosi e insabbiatori, avvocati rissosi, poliziotti uno piu’ bugiardo dell’altro; e’ un aberrante catalogo messo insieme con disciplina, con sapienza e, talvolta, con humour. Clamorose rivelazioni, ipotesi fantapolitiche? No, soltanto dalla realta’ grigia della vicenda, dalle subdole manovre d’occultamento, dalle bugie, dai colpi di scena esplode prepotente una semplice rivelazione: che tutte le tesi ufficiali sono false, che Pinelli non si e’ suicidato, che la vicenda e’ una spia della condizione italiana di quegli anni. Pinelli e’ stato la vittima innocente di un gioco piu’ vasto e crudele e ristabilire la verita’ sulla sua morte, e’, secondo la Cederna, un dovere politico e morale. E’ la premessa per evitare che vi sia una seconda vittima innocente: Valpreda

Camilla Cederna. Pinelli – Una finestra sulla strage
Titolo: Pinelli – Una finestra sulla strage
Autore: Camilla Cederna
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 12.5×20
Pagine: 154
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1971
Editore: Feltrinelli (1971)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Saggistica
Codice: TDN1231

Camilla Cederna, giornalista e scrittrice, e’ nata a Milano nel 1911. Per anni ha seguito e commentato sull’Espresso fatti e personaggi della societa’ civile e politica italiana. Ha pubblicato libri di grande successo, che hanno inciso profondamente sull’opinione pubblica, come: ‘Pinelli, una finestra sulla strage’ (1971), ‘Giovanni Leone, la carriera di un presidente’ (1978), ‘Vicino e distante’ (1984), ‘De gusibus’ (1986). Precedentemente erano apparsi: ‘Noi siamo le signore’ (1958), ‘La voce dei padroni’ (1962), ‘Signore e signori’ (1966), ‘Le pervestite’ (1968), ‘Maria Callas’ (1968) e ‘Il lato debole’.