Umberto Eco. Il nome della rosa

Umberto Eco. Il nome della rosa

9,00

Umberto Eco. Il nome della rosa
Titolo: Il nome della rosa
Autore: Umberto Eco
Quantità: 1 Libro
Formato: Copertina rigida
Pagine: 512
Valutazione: Excellent (Usato poche volte) Copertina: Excellent (Quasi nuovo)
Editore: Bompiani (1980)
Codice: 0008373

1 disponibili

COD: 0008373 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Ultima settimana del novembre 1327. Ludovico il Bavaro assedia Pisa e si dispone a scendere verso Roma, il papa e’ ad Avignone e insiste per avere al suo cospetto Michele da Cesena, generale dei francescani, i quali qualche anno prima hanno proclamato a Perugia che Cristo non ha avuto proprieta’ alcuna. Dottrina eretica, come eretici sono i fraticelli, i cui roghi illuminano l’Italia e la Francia, come eretiche erano le bande armate di Fra Dolcino, debellato e bruciato da due decenni. Su questo sfondo storico si svolge la vicenda di questo romanzo, ovvero del manoscritto misterioso di Adso da Melk, un novizio benedettino che ha accompagnato in una abbazia dell’alta Italia frate Guglielmo da Baskerville, incaricato di una sottile e imprecisa missione diplomatica. Ex inquisitore, amico di Guglielmo di Occam e di Marsilio da Padova, frate Guglielmo si trova a dover dipanare una serie di misteriosi delitti (sette in sette giorni, perpetrati nel chiuso della cinta abbaziale) che insanguinano una biblioteca labirintica e inaccessibile. Guglielmo risolvera’ il caso, forse troppo tardi, in termini di giorni, forse troppo presto in termini di secoli. E per farlo dovra’ decifrare indizi di ogni genere, dal comportamento dei santi a quello degli eretici, dalle scritture negromantiche al linguaggio delle erbe, da manoscritti in lingue ignote alle mosse diplomatiche degli uomini del potere. Difficile da definire (gothic novel, cronaca medioevale, romanzo poliziesco, racconto ideologico a chiave, allegoria) questo romanzo puo’ forse essere letto in tre modi. La prima categoria di lettori sara’ avvinta dalla trama e dai colpi di scena; la seconda categoria si appassionera’ al dibattito di idee; la terza si rendera’ conto che questo testo e’ un tessuto di altri testi, un ‘giallo’ di citazioni, un libro fatto di libri. A ciascuna delle tre categorie l’autore rifiuta di rivelare ‘che cosa’ il libro voglia dire: se avesse voluto sostenere una tesi, avrebbe scritto un saggio.

Umberto Eco. Il nome della rosa
Titolo: Il nome della rosa
Autore: Umberto Eco
Quantità: 1 Libro
Formato: Copertina rigida
Pagine: 512
Valutazione: Excellent (Usato poche volte) Copertina: Excellent (Quasi nuovo)
Editore: Bompiani (1980)
Codice: 0008373

Note:
Umberto Eco e’ nato ad Alessandria (Piemonte) nel 1932. Ordinario di semiotica all’universita’ di Bologna, e’ autore di molte opere saggistiche. Ha esordito nel 1956 con uno studio sull’estetica medioevale.

[amazon_link asins=’8893442418,8845274861,8845272133,8845277585,8845278662,8845274888,8845248380,884527862X’ template=’ProductCarousel’ store=’d00d-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ffd28a77-5b66-11e8-9261-39148e29dc19′]