Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Bino Bellomo. Lettere censurate

6,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11.5×17.5
Pagine: 200
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1975
Editore: Longanesi (1975)
Lingua: Italiano
Codice: GDN0903

1 disponibili

COD: GDN0903 Categoria: Tag: , , , ,

Descrizione

1940-42: l’ottusità del potere si scatena sulla corrispondenza tra soldati e civili.
Mentre si organizzavano le adunate oceaniche, gli altoparlanti assordavano le piazze, e la radio macinava parole con insistenza retorica, che cosa pensavano, in realtà, le massaie rurali, le signorine grandi firme, le madri e le fidanzate dei richiamati alle armi?
E infine, quali erano le vere reazioni alle visite di Mussolini al fronte?
Con l’aiuto di questo voliime riusciamo finalmente a vedere per intero la frattura esistente tra il mondo della propaganda ufficiale e quello intimo dell’uomo della strada.
Ce la mostra colui che controllava la censura postale in Italia dal ’40 al ’42, con una scelta operata su centomila lettere.
Nato a Bologna, già professore di economia politica all’università, l’autore fu addetto come ufficiale di complemento, alla censura postale militare fin dal primo giorno di guerra, e, tacendo il nome dei mittenti, prese nota degli umori e degli sfoghi degli italiani in quegli anni cupi e sinistri.

Bino Bellomo. Lettere censurate
Titolo: Lettere censurate
Titolo Originale / Sottotitolo: L’ottosità del potere
Autore: Bino Bellomo
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11.5×17.5
Pagine: 200
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1975
Editore: Longanesi (1975)
Lingua: Italiano
Codice: GDN0903