Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Giovanni Arpino. Il buio e il miele

6,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11×18
Pagine: 176
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1974
Editore: BUR Biblioteca Universale Rizzoli (1974)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN1228

1 disponibili

Descrizione

Il protagonista, il capitano Fausto G., e’ un grande invalido di guerra, cieco, che parte per un viaggio incontro a una morte voluta, minuziosamente architettata. Sullo sfondo di tre citta’ immerse nella luce estiva, la vicenda si svolge e precipita con ritmo serrato e rapidissimo verso una conclusione inattesa, che apre nuove e diverse possibilita’, un’alternativa alla disperazione, un modo piu’ umano e pietoso di accettare l’esistenza. ‘Il buio e il miele’, uscito nel 1969, segna il primo distacco di Arpino dal realismo dei suoi precedenti romanzi, a favore di una dimensione narrativa tesa piuttosto alla trasfigurazione lirica e fantastica, alla rappresentazione del caso eccezionale che rivesta un valore universale d’esempio. Del suo straordinario protagonista, Arpino ci offre un ritratto memorabile per incisivita’ e precisione, che fa tornare alla mente un altro ritrattto, quello di Byron in ‘Lara’ ( del resto, Fausto G. e’ per molti aspetti di diretta ascendenza romantica): ‘In lui apparivano, inesplicabilmente commisti, molto di amabile e molto di odioso, molto di attraente e molto di temibile’. Arpino con questo libro ha ricevuto il Premio letterario ‘Moretti d’oro’ nel 1969

Giovanni Arpino. Il buio e il miele
Titolo: Il buio e il miele
Autore: Giovanni Arpino
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11×18
Pagine: 176
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1974
Editore: BUR Biblioteca Universale Rizzoli (1974)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN1228

Giovanni Arpino e’ nato a Pola nel 1927 ed e’ morto a Torino nel 1987. La perspicacia dell’analisi psicologica e un realismo volto alla ricerca della chiarezza caratterizzano la sua opera narrativa, che rispecchia le piu’ complesse situazioni interiori. Tra i suoi libri piu’ celebri ricordiamo: ‘La suora giovane’ (1959), ‘Un delitto d’onore’ (1961), ‘L’ombra delle colline’ (Premio Strega, 1964), ‘Randagio e’ l’eroe’, (1972), ‘Il fratello italiano’ (1980), ‘Raccontami una storia’ (1982), ‘Il viale nero’ (1984), ‘Passo d’addio’ (1986). Postumo e’ stato pubblicato nel 1989 ‘La trappola amorosa’.