Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

William Somerset Maugham. Il filo del rasoio

7,00

1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11.5×19.5
Pagine: 342
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1949
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1949)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN1246

1 disponibili

Descrizione

Qual e’ il protagonista di questo romanzo? In un primo tempo si e’ portati a riconoscerlo in Elliot, l’uomo di mondo, lo snob, generoso per ambizione, religioso per acquistarsi onori ecclesiastici, preoccupato sino alla morte di ricevimenti e di feste: protagonista lui, e il suo mondo dell’alta societa’ londinese e parigina; poi si delinea la figura della ricca e giovane Isabel, la nipote americana di Elliot, impulsiva e sensuale, innamorata di Larry. Ma e’ questi che, a poco a poco, predomina nel romanzo: costui che, inquieto di un desiderio indefinito di perfezione spirituale, abbandona il suo circolo mondano e la sua donna per conoscere il mistero della vita: lo ritroviamo ora a Parigi, tra libri e trattati di filosofia e di religione; ora in Grecia, minatore fra i minatori; ora in Germania, contadino fra i contadini; ora in India, accanto ai mistici estasiati adoratori di Brahma. Elegante fra gli eleganti, lavoratore fra gli operai, asceta fra i santoni, Larry e’ l’uomo dell’assoluto disinteresse, colui che, senza innamorarsi, innamora Isabel come Suzanne, la modella, fantasma bellissimo e inafferrabile, che trova la perfezione nell’abbandono non passivo ne’ attivo del misticismo orientale. Figura quanto mai interessante, cosi’ immensa in un ambiente di eleganze e di lusso, ritratto di un uomo vero – Maugham lo afferma – che un giorno, per la sua particolare forza e dolcezza d’animo, potra’ essere additato come uomo irrepetibile in una generazione.

William Somerset Maugham. Il filo del rasoio
Titolo: Il filo del rasoio
Autore: William Somerset Maugham
1 Libro
Formato: Copertina flessibile
Dimensioni: 11.5×19.5
Pagine: 342
Valutazione Supporto: Good (Molto usato, qualità discreta)
Valutazione Copertina: Good (In condizioni appena sufficienti)
Anno: 1949
Editore: Arnoldo Mondadori Editore (1949)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: TDN1246

William Somerset Maugham nacque il 25 gennaio 1874 a Parigi e mori’ a Cap Ferrat il 16 dicembre 1965. Il suo primo romanzo, ‘Liza di Lambeth’ (1897), si ispira alla sua esperienza di tirocinante medico. Nel 1903 scrisse il suo primo lavoro teatrale ‘Un uomo d’onore’. Seguirono poi ‘La terra della Vergine benedetta’, ‘Lady Frederick’, ‘Vertigine’, ‘La luna e sei soldi’, ‘La pioggia’, ‘Il velo dipinto’, ‘Uomo e donna’, ‘Ritratto di un’attrice’, ‘Schiavo d’amore’, ‘Oggi ieri sempre’, ‘Vacanze di Natale’ e ‘Il rendiconto’, la sua autobiografia che, con ‘Il taccuino dello scrittore’, costituisce un valido aiuto per la comprensione della personalita’ dell’uomo e dello scrittore.