Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Nathaniel Hawthorne. La lettera scarlatta

7,00

1 Libro
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Dimensioni: 13×21
Pagine: 280
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Excellent (Quasi nuovo)
Anno: 1996
Editore: Edizione CDE (1996)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: 156687

1 disponibili

COD: 156687 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

È il 1642 a Boston. L’ambiente sociale è caratterizzato da severità morale a sfondo religioso tipica dell’epoca. Hester ha dato alla luce una bambina, Pearl, nonostante il marito sia assente da anni dalla città, e per questa ragione ha affrontato un processo per adulterio e, come punizione, viene esposta alla pubblica umiliazione su di un patibolo vestendo sul petto una lettera A scarlatta (che sta per “Adultera”). L’autore indugia sui discorsi delle comari, alcune delle quali vorrebbero che Hester venisse uccisa, in quanto la pena per l’adulterio sarebbe la morte. Hester non vuole rivelare chi sia il padre della bambina, anche se le viene domandato più e più volte.

Il caso vuole che il marito di Hester (che in città nessuno conosce) faccia ritorno dopo una lunga prigionia a opera dei pellirossa, proprio nel giorno in cui la moglie è esposta sul patibolo. Siccome Hester non vuole rivelare neppure al marito il nome dell’uomo con cui ha commesso adulterio, suo marito assume il nome di Roger Chillingworth, e prende a esercitare l’attività di medico in città, forte dei suoi studi in Inghilterra, ma anche delle cognizioni di medicina indiana che ha appreso durante la prigionia; in tale modo, sotto falsa identità, egli spera di riuscire a identificare il padre di Pearl.

Ma dopo qualche capitolo Hawthorne ci svela che il suo amante è il giovane reverendo Dimmesdale, un colto teologo, un eccellente predicatore, uno degli uomini più rispettati e venerati della città. La comunità lo considera un Santo e mai potrebbe sospettare di lui. Si capisce allora che se Hester tace, lo fa per amore, cioè per proteggere Dimmesdale, il quale però si tormenta per la propria vigliaccheria, la propria ipocrisia e la propria falsità: predica ripetutamente contro il peccato, ma il primo a peccare è stato proprio lui; il rimorso è tale da minare irreparabilmente la salute ed i nervi dello stesso pastore, nel corso degli anni. Hester invece decide di scontare la pena per entrambi per sempre…

Nathaniel Hawthorne. La lettera scarlatta
Titolo: La lettera scarlatta
Autore: Nathaniel Hawthorne
1 Libro
Formato: Copertina rigida con sopracoperta
Dimensioni: 13×21
Pagine: 280
Valutazione Supporto: Excellent (Usato poche volte)
Valutazione Copertina: Excellent (Quasi nuovo)
Anno: 1996
Editore: Edizione CDE (1996)
Lingua: Italiano
Genere/Categoria: Narrativa
Codice: 156687

Note:
La lettera scarlatta (The Scarlet Letter), pubblicato nel 1850, è un classico della letteratura statunitense scritto da Nathaniel Hawthorne. Ambientato nella Nuova Inghilterra puritana e retrograda del XVII secolo, il romanzo racconta la storia di Hester Prynne che, dopo aver commesso adulterio, ha una figlia di cui si rifiuta di rivelare il padre, lottando per crearsi una nuova vita di pentimento e dignità. Nell’insieme Hawthorne esplora i temi della grazia, della legalità e della colpa.