Metti in evidenza il tuo Evento!
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

BAM Biennale Arcipelago Mediterraneo 2022: Insaturo

venerdì 23 Settembre 2022 - domenica 22 Gennaio 2023

BAM Biennale Arcipelago Mediterraneo 2022: Insaturo

sede: Varie Sedi (Palermo).

Associazione MeNo e Fondazione Merz presentano la III edizione di BAM Biennale Arcipelago Mediterraneo, il festival di ricerca nell’ambito delle arti visive, arti performative e teatro dedicato ai popoli e alle culture che si affacciano sul mare e incentrato sulle tematiche dell’accoglienza e del dialogo.

L’edizione, intitolata Insaturo, ha la direzione artistica di Andrea Cusumano ed è a cura di MeNo e Fondazione Merz, con il patrocinio del Comune di Palermo. Per l’occasione, più di venti progetti artistici prendono vita all’interno della città, costellando Palermo di esposizioni, interventi, performance e incontri.

Fedele alla propria natura mutante, anche quest’anno il festival si rinnova e mira a trasformare la città in un grande hub sperimentale per gli artisti, a partire dalla loro ricerca.

Il titolo dell’edizione, Insaturo, testimonia l’esigenza di tornare a una dimensione laboratoriale dove a fungere da guida sono le istanze e le domande mosse dagli artisti nella contemporaneità e nella loro esplorazione estetica e concettuale. Gli interventi artistici ideati per l’edizione non rispondono a un concept curatoriale, ma si realizzano come una concatenazione di eventi in residenza pensati per facilitare l’incontro e la collaborazione tra artisti, dando vita a una programmazione culturale in linea con gli obiettivi di BAM Biennale Arcipelago Mediterraneo. Il tema delle identità plurali, degli arcipelaghi che si distinguono e dialogano tra loro viene così nuovamente declinato in un progetto che si espande negli spazi, nelle piazze e nelle strade del centro di Palermo, oltre che presso i Cantieri Culturali alla Zisa.

Molte le iniziative che concorrono alla costruzione del ricco programma culturale di BAM, realizzato grazie alla collaborazione con numerosi enti e associazioni culturali palermitane e internazionali.

La rassegna apre con un’anteprima: il 22 settembre alle 18:30 inaugura “The Tilted Body – Festival internazionale della Performance” e si protrarrà dal 23 settembre al 1 ottobre 2022. “The Tilted Body” ideato e curato da Lori Adragna con l’assistenza di Miriam Pinocchio, si svolgerà allo spazio temporaneo di BAPS Bridge Art Performance Studies, in via Merlo 20 Palermo. Per la rassegna di performance e video performance sono stati scelti percorsi e suggestioni correlati al concetto stesso del Mediterraneo inteso come luogo di scambio e accoglienza nonché crogiolo di culture.

Tra queste, dal 23 settembre al 27 novembre 2022 a Palazzo Sant’Elia, nella Sala delle Capriate, i progetti La fila lunga e Identity in Between nati dalla collaborazione di Runonart (Atene), l’artista cipriota Efi Spyrou e Stefania Galegati, mentre la Chiesa dei Santi Euno e Giuliano accoglie ART4T, prodotto con l’università di Aarhus e scaturito dalla collaborazione tra Gry Worre Hallberg, Sisters Hope Copenhagen, l’artista palermitana residente in Finlandia Egle Oddo e la curatrice turca Basak Senova.

Nell’ambito di ZACentrale, Fondazione Merz presenta il progetto espositivo Isolitudine, che prende vita dal 23 settembre 2022 al 26 febbraio 2023. Concepito come progetto corale che sfida la tradizionale distinzione tra mostra personale e collettiva, Isolitudine propone allo spazio ZAC quattro mostre, differenti tra loro ma in aperto dialogo l’una con l’altra. In un percorso espositivo che ruota attorno a tematiche urgenti quali le idee di insularità, di contatto, di confine, di dialogo e di possibilità, Isolitudine si articola attraverso i progetti espositivi di quattro artisti differenti, veri e propri habitat curati da altrettante curatrici: Guido Casaretto, a cura di Agata Polizzi; Rä di Martino, a cura di Laura Barreca; Petra Feriancová, a cura di Valentina Bruschi; Voluspa Jarpa, a cura di Beatrice Merz. Prendendo coscienza di un tempo storico presente caratterizzato dal riemergere di problematiche mai realmente risolte, Isolitudine realizza il flusso ideale che connette l’arte alla politica, alla natura e alla geografia.

Il 23 settembre giorno dell’opening i cancelli dei Cantieri culturali alla Zisa rimarranno aperti fino a tarda notte con una serie di eventi di Mercurio Festival che partecipa al programma di BAM con la sua quarta edizione dal 22 settembre al 2 ottobre. Il programma del 23 settembre proporrà varie performance e appuntamenti teatrali: alle 19:30 ad Arci Tavola Tonda la performance Una Vita sottoterra di Los Picoletos (Argentina); alle 20:30 al Centro internazionale di fotografia Ti Vitti Asmir, performance di e con Leda Gheriglio; alle 21.15 allo Spazio Franco Untold di UnterWasser; e alle 22:30 allo Spazio Tre Navate Manifesto Transpophagico, drammaturgia e performance di Renata Carvalho (Brasile), (V.M. 18 anni). A partire dalle 22:30 il dopo festival a ingresso gratuito con Popshock.

Sabato 24 settembre alle 11:00 inaugura con una performance nella corte interna di Palazzo Sant’Elia la mostra di fine residenza dell’artista ucraina Daria Koltsova dal titolo “If I can neither feel nor think, where am I then?”, a cura di Giusi Diana. La mostra è diffusa in diversi spazi del palazzo tra cui la Cavallerizza e le vetrate esterne che affacciano su via Maqueda, con una installazione site specific dal titolo “Theory of Protection”.

Il gemellaggio con la biennale di Sète a Los Angeles porta nella città di Palermo, dal 17 al 23 ottobre 2022, un nutrito calendario di esposizioni, performance e incontri letterari. Tra le iniziative in programma figurano la performance dell’incisore Franc¸ois Dezeuze (18 ottobre 2022, Officina Stamperia Nancy Granata); la mostra di Daniel Dezeuze, Lise Chevalier, Armelle Caron, Gilles Marie Dupuy, Giuliana Barbano, Linda Randazzo, Rossella Poidomani, Daniela Nancy Granata e Emanuela Barilozzi Caruso (dal 20 ottobre 2022, Palazzo Sant’Elia); la performance di Marion Mounic e Jules Ribis Culinary Symphony (22 ottobre 2022, Piazza Magione) e molte altre.

Informazioni
associazionemeno.org; fondazionemerz.org

Immagine in evidenza
Sisters Academy #4 di Sisters Hope. Ph. Diana Lindhardt (part.)

Dettagli

Inizio:
venerdì 23 Settembre 2022
Fine:
domenica 22 Gennaio 2023
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Luogo

VARIE SEDI – PALERMO
Palermo, 90100 Italia + Google Maps