Altre Ecologie - Quando l'Arte protegge il Pianeta

Metti in evidenza il tuo Evento!

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

“Come cancellare l’inutile”. Serata focus su Emilio Isgrò

venerdì 24 Novembre 2023 @ 19:00

"Come cancellare l'inutile". Serata focus su Emilio Isgrò

sede: Fondazione Filiberto e Bianca Menna (Salerno).

Al via il secondo appuntamento della nuova stagione di Arte di sera II – In collezione, il ciclo di proiezioni dedicato ad artiste e artisti presenti nella collezione di Filiberto e Bianca Menna presieduta da Letizia Magaldi e diretta da Stefania Zuliani. In programma venerdì 24 novembre alle ore 19 presso la Sala Conferenze della Fondazione, il focus dedicato a Emilio Isgrò con la visione del documentario “Emilio Isgrò – Come cancellare l’inutile”, 2022, (50 min.), regia di Guido Talarico, e a cura di Gianpaolo Cacciottolo e Massimo Maiorino.

Figura che si colloca in un punto cruciale dell’arte italiana del secondo Novecento, Emilio Isgrò (1937) – avverte Filiberto Menna nel 1974 – occupa un ruolo opposto alla ricognizione della imagerie urbana operata da new-dada e pop-art, tendendo invece verso il polo della «cancellazione della parola e dell’immagine attraverso un esercizio riduttivo del linguaggio contro l’allargamento e lo sconfinamento praticato da altri artisti». Un lavorio lento ed incessante sul linguaggio, un’operazione condotta da Isgrò attraverso la scrittura e la pittura, la poesia ed il romanzo, il teatro e l’immagine filmica, che si organizza – seguendo un’indicazione di Lyotard (Discours, figure, 1974) – appropriandosi dello spazio nuovo tra «lo spazio del testo e lo spazio della figura», tra il segno ed il gesto, tra il significante ed il significato.

Una verifica preziosa, proposta attraverso lo stratagemma delle cancellature, dell’esistenza della parola nello spazio della pittura, ma anche la prova dell’analisi che l’arte compie su se stessa con l’intento di verificare i propri strumenti. Dunque le cancellature, nell’ormai mezzo secolo da quando sono apparse, come «felice irriverenza» (Cortellessa), nutrienti paradossi che smontano il meccanismo del linguaggio, decostruiscono le convenzioni logiche ed iconiche ed inquietano lo spazio dell’arte come «una sorta di dubbio esistenziale, un interrogativo di sapore pirandelliano» (Menna, 1974).

Interverrà, insieme ai curatori, Guido Talarico, regista.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.
È possibile prenotarsi scrivendo una email a info@fondazionemenna.it

Immagine in evidenza
Emilio Isgrò

Dettagli

Data:
venerdì 24 Novembre 2023
Ora:
19:00
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , ,

Luogo

FONDAZIONE FILIBERTO E BIANCA MENNA
Via Lungomare Trieste, 13
Salerno, 84121 Italia
+ Google Maps
Phone
089 254707
Visualizza il sito del Luogo