Castellazzo di Bollate

25 articoli

Apertura al pubblico del Camerino funebre di Gaston de Foix

Apertura al pubblico del Camerino funebre di Gaston de Foix

sede: Villa Arconati (Castellazzo di Bollate, Milano). I frammenti del monumento di Gaston de Foix tornano a Castellazzo. Si va, così, a ricostituire l'antico Camerino funebre: uno degli ambienti più significativi e ...
Marco D'Anna. Oltrereale

Marco D’Anna. Oltrereale

sede: Villa Arconati (Castellazzo di Bollate, Milano). cura: Martina Bortoluzzi, Valeria Foglia. La Fondazione Augusto Rancilio vuole condurre i suoi visitatori in un viaggio alla scoperta delle montagne catturate dall'arte di Marco ...
La fotografia va in scena: Angelo Redaelli presenta la collana dei volumi coi suoi scatti più belli

La fotografia va in scena: Angelo Redaelli presenta la collana dei volumi coi suoi scatti più belli

sede: Villa Arconati (Castellazzo di Bollate, Milano). Un appuntamento in Villa Arconati per la presentazione della collana in 14 volumi con oltre 700 scatti di Angelo Redaelli in alcuni fra i più ...
Riccardo Rossati. L'artificio pulsante

Riccardo Rossati. L’artificio pulsante

sede: Villa Arconati FAR (Castellazzo di Bollate, Milano). cura: Martina Bortoluzzi, Valeria Foglia. Fondazione Augusto Rancilio prosegue il suo progetto di valorizzazione dell'arte contemporanea aprendo le porte di Villa Arconati FAR a ...
I tesori del Giardino delle Meraviglie di Villa Arconati: il Teatro di Diana

I tesori del Giardino delle Meraviglie di Villa Arconati: il Teatro di Diana

Il Teatro di Diana è il più antico tra tutti quelli presenti in Villa e custodisce le selve di Castellazzo fin dal Seicento.È anche il teatro in assoluto più imponente e maestoso ...
Riapre il Giardino storico di Villa Arconati

Riapre il Giardino storico di Villa Arconati

sede: Villa Arconati-FAR (Castellazzo di Bollate, Milano). Fondazione Augusto Rancilio riapre al pubblico il Giardino storico di Villa Arconati-FAR: un giardino in cui perdersi tra arte, natura e bellezza. Per la prima ...
I tesori di Villa Arconati: leoni, sfingi e guardiani

I tesori di Villa Arconati: leoni, sfingi e guardiani

L'accesso principale alla Villa si trova lungo la SS Varesina ed è formato da un lungo viale alberato con un doppio filare di carpini.Nell'esedra da cui prende avvio il viale si elevano ...
I tesori di Villa Arconati: il letto di Raffaello

I tesori di Villa Arconati: il letto di Raffaello

Secondo uno studio del marchese Gerolamo D'Adda, apparso sulla rivista francese "La Gazette des Beaux Arts" nell'agosto del 1876, questo letto fu realizzato da Giovanni da Udine, allievo di Raffaello su un ...
I tesori di Villa Arconati: la Sala dello Zodiaco

I tesori di Villa Arconati: la Sala dello Zodiaco

La Sala dello Zodiaco è una delle camere da letto del piano nobile e probabilmente faceva parte dell'appartamento dell'ala sud-est del palazzo.La decorazione di tutte le sale che compongono quest'ala è probabilmente ...
I tesori di Villa Arconati: le Scuderie di Leonardo

I tesori di Villa Arconati: le Scuderie di Leonardo

Le scuderie di Villa Arconati- FAR sono una vera opera d'arte.Anche in un ambiente in cui i padroni di casa Arconati avranno messo piede ben poco, tutto doveva essere esteticamente perfetto e ...
I tesori di Villa Arconati: l'Appartamento da Parata

I tesori di Villa Arconati: l’Appartamento da Parata

Nel Settecento, quando tutto doveva essere "grande" anzi "grandioso", non ci si poteva certo accontentare di avere una stanza per gli Ospiti! L'aristocrazia, infatti, viaggiava con la propria servitù, con i paggi, ...
I tesori di Villa Arconati: la Sala da Ballo

I tesori di Villa Arconati: la Sala da Ballo

La sala, costruita per volontà di Giuseppe Antonio Arconati entro la metà del Settecento, è la più grande tra le 70 stanze del palazzo e misura ben 200 mq.L'ampiezza della sala serviva ...