Metti in evidenza il tuo Evento!
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

PhEst – Festival di fotografia e arte. VII edizione: Futuro

venerdì 9 Settembre 2022 - martedì 1 Novembre 2022

PhEst - Festival di fotografia e arte. VII edizione: Futuro

sede: Varie Sedi (Monopoli, Bari).

Giunto alla settima edizione, PhEst – See Beyond the Sea, Festival internazionale di fotografia e arte, si conferma un luogo di scambio culturale all’insegna della fotografia ma anche dell’arte, della musica, del cinema e delle infinite contaminazioni che, dal centro di Monopoli, della Puglia e del Mediterraneo, volge il suo sguardo verso un orizzonte sempre più internazionale.

Dal 9 settembre al 1° novembre artisti da tutto il mondo – selezionati dal direttore artistico Giovanni Troilo con la curatela fotografica di Arianna Rinaldo – verranno coinvolti in esposizioni esclusive che trasformeranno la città in un museo a cielo aperto aprendo al pubblico palazzi storici e antiche chiese solitamente chiusi. Monopoli si riempirà di immagini e visioni ma anche di suoni e parole con il ritorno della musica e degli eventi live.

Futuro è il tema centrale dell’edizione 2022. Non sarà però un modo per liberarsi dal groviglio del presente quanto piuttosto l’occasione per evocare l’interconnessione tra i differenti piani temporali. “La capacità di scorgere il futuro dipende sempre più dalla capacità di leggere il presente e “rivivere” il passato che cessa di essere statico e viene costantemente modificato, costringendoci ad una sua attenta, continua rilettura. L’altro scenario molto atteso sarà l’inizio del Novacene, l’epoca dominata dall’Intelligenza Artificiale e dagli algoritmi. Se fino ad ora abbiamo concentrato le attenzioni sul nostro sguardo, oggi abbiamo la necessità di introdurre questo nuovo soggetto: le macchine. Dobbiamo dunque iniziare a chiederci come le AI guardano il mondo e soprattutto come guardano noi”, dichiara il direttore artistico Giovanni Troilo.

Mattia Balsamini, uno tra i più apprezzati fotografi emergenti del panorama internazionale, rifletterà sul tema dell’anno con Il Futuro in Puglia, un lavoro inedito in residenza artistica. Dopo gli studi in fotografia pubblicitaria presso il Brooks Institute di Los Angeles, nel 2010 Balsamini inizia a lavorare presso lo studio di David LaChapelle. Nel 2011 torna in Italia dopo aver conseguito un BA con menzione d’onore. Da allora insegna fotografia all’Università IUAV di Venezia oltre a fotografare ampiamente la tecnologia e le sue implicazioni sociologiche, concentrando la sua attenzione sul lavoro come fattore di identità dell’uomo. Negli anni ha realizzato progetti personali ed editoriali per istituzioni come MIT, NASA e Institute of Forensic Medicine University of Zurich. Le sue immagini rivelano un interesse per le persone e le loro storie, gli aspetti funzionali della tecnologia e gli elementi grafici dell’ordinario. Ha esposto alla Triennale di Milano, al MAXXI, alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e all’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco.

Tra i primi ospiti confermati, Davide Monteleone proporrà Sinomocene, un progetto “data-driven” che prende spunto dalla documentazione dell’iniziativa cinese denominata “Belt and Road” o “New Silk Road” per indagare più ampiamente sui temi delle nuove forme di colonialismo, della globalizzazione e del rapporto tra poteri e individuali. Il lavoro si concentra sull’impatto sociale e ambientale dei grandi movimenti di capitali legati alle strategie geopolitiche a livello globale e locale. Davide Monteleone è un artista visivo, ricercatore e National Geographic Fellow il cui lavoro abbraccia la creazione di immagini, il giornalismo visivo, la scrittura e altre discipline. I temi ricorrenti includono geopolitica, geografia, identità, dati e tecnologia. Originario dell’Italia, Davide Monteleone ha trascorso, tra il 2000 e il 2021, oltre un decennio in Russia dove ha prodotto le sue prime serie e quattro acclamate monografie: Dusha (2007, Postcart), Red Thistle (2012, Actes Sud), Spasibo (2013, Kehrer), The April Theses (2017, Postcart).

Al Futuro è dedicata la seconda edizione di PhEst Pop-up Open Call, il concorso in formato pop-up, lanciato nel 2021 che, alla sua prima edizione, ha raccolto oltre 500 progetti provenienti da 56 paesi. Dal 16 al 30 maggio potranno essere inviati progetti visuali che con sguardi innovativi esplorano il tema del Futuro. Si cercano lavori intensi, sorprendenti e profondi realizzati con ogni linguaggio, ogni tipo di media, immagini fisse o in movimento, dalla fotografia all’illustrazione, al collage, all’animazione. L’iscrizione al concorso è gratuita e prevede 2 categorie: Series (immagini fisse, illustrazioni, etc) e Singles (video, animazione, etc.).

Informazioni
phest.it

Immagine in evidenza
di Mattia Balsamini

Dettagli

Inizio:
venerdì 9 Settembre 2022
Fine:
martedì 1 Novembre 2022
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , ,

Luogo

VARIE SEDI – MONOPOLI
Monopoli, Bari 70043 Italia + Google Maps