Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

altri risultati...


Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

VolareArte: Helidon Xhixha

giovedì 29 Giugno 2017 - sabato 29 Giugno 2019

VolareArte: Helidon Xhixha

sede: Varie Sedi (Pisa e Firenze).

Pisa e Firenze, i due aeroporti della Toscana invasi dall’arte.
Helidon Xhixha è il protagonista della nuova edizione di VolareArte promossa dalla Fondazione Henraux e da Toscana Aeroporti. Per Pisa è la quarta edizione, a Firenze, è il secondo step di questa iniziativa che otto anni fa, prima in Italia, ha portato la scultura dentro e fuori l’aerostazione a stretto contatto con il pubblico dei passeggeri.

Grazie a questa iniziativa è l’arte ad accogliere l’enorme flusso di turisti che fra Pisa e Firenze sbarcano in Toscana attratti dal grande patrimonio storico-artistico della regione e dell’Italia.
Così i due aeroporti si propongono come museo aperto a tutti, dalla fruibilità semplice e diretta.
L’arte è proposta come bene comune che si muove per incontrare e interagire con ogni pubblico.
L’edizione 2017/2019 di VolareArte vede l’installazione di nove opere all’aeroporto di Pisa e di due all’aeroporto di Firenze.
Tutte le undici sculture sono monumentali.
Particolarmente ricco è il percorso espositivo nell’aerostazione di Pisa, che presenta negli spazi esterni: “Nature” in Bianco Altissimo, “Carved Dream” in Statuario Macchietta e “Consciousness” in Calacatta, cui sono affiancate le grandi sculture in acciaio, “Oceano”, “Terra ferma”, “Sirena”, “Elliptical reflection” e “Fiamma”.
All’interno dell’aerostazione è installata “Etere” in acciaio inox lucidato a specchio.
Firenze ospita: “New Beginnings” in marmo Versilys e “Diversity” in acciaio lucido.
Helidon Xhixha negli ultimi decenni si è imposto quale personalità di spicco della scena contemporanea, ottenendo grande successo di critica internazionale.
La visione e la tecnica innovativa di Xhixha, che attualmente vive tra Milano e Dubai, si traducono in un’arte pubblica monumentale che ridefinisce il rapporto tra la scultura e l’ambiente circostante.
Le sue opere hanno caratteristiche innovative particolari, con speciali effetti plastici e luminosi che derivano dalla capacità di far scaturire dalla materia una vitalissima energia che produce un’articolata e imprevedibile dialettica di vibranti configurazioni.
Il linguaggio scultoreo di Helidon Xhixha ha peculiarità tali da poter essere sviluppato con particolare efficacia nella dimensione monumentale all’aperto, anche per questa ragione la Fondazione Henraux e Toscana Aeroporti lo hanno scelto per questa edizione di VolareArte.
Helidon Xhixha è uno scultore che, come è stato scritto, è fra i più interessanti del panorama dell’arte contemporanea internazionale.
Le sue opere segnano una tensione estetica particolarmente vibrante, le superfici e i volumi sono caratterizzati da una ricerca spaziale solenne.
L’artista, che ha realizzato tutte le opere in marmo in Henraux, utilizzando il Bianco Altissimo, lo Statuario Macchietta, il Versilys e il Calacatta, si dichiara particolarmente felice di “trasformare l’aeroporto in un museo a cielo aperto, donando l’opportunità ai suoi passeggeri di apprezzare la bellezza dell’arte, come fatto straordinario.
L’aeroporto è un luogo dove di solito prevale la fretta, tra le varie operazioni legate alle pratiche di partenza e arrivo, ma grazie all’arte, si trasforma in uno spazio più bello ed accogliente che favorisce le relazioni umane ed arricchisce la nostra connessione con il patrimonio culturale”.

Dettagli

Inizio:
giovedì 29 Giugno 2017
Fine:
sabato 29 Giugno 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , ,

Luogo

VARIE SEDI – TOSCANA
Firenze, 50122 Italia

Altro

Ufficio Stampa
Rosi Fontana