Gender Fluid

Metti in evidenza il tuo Evento!

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Calendario degli appuntamenti di Roma Culture

mercoledì 8 Marzo 2023 - martedì 14 Marzo 2023

Calendario degli appuntamenti di Culture Roma

sede: Varie Sedi (Roma)

Al MACRO si apre il 9 marzoHervé Guibert: This and More, esposizione a cura di Anthony Huberman organizzata in collaborazione con il Wattis Institute di San Francisco, che presenta una selezione di fotografie dello scrittore, giornalista e fotografo francese Hervé Guibert (1955-1991). Se il lavoro fotografico di Guibert è prevalentemente associato al ritratto, in questa mostra viene esposto un nucleo di opere inusuali, in cui l’artista cattura l’assenza dell’elemento umano: le fotografie, infatti, non contengono volti ma oggetti inanimati, interni e spazi domestici carichi di ricordi ed emozioni in cui si evoca la presenza di personaggi fuori campo. Le opere mettono a nudo gli aspetti più intimi dell’artista, mantenendo al tempo stesso la riservatezza di momenti privati, i cui protagonisti sono tenuti al sicuro, o tragicamente distanti. Nel giorno dell’inaugurazione, alle ore 18.30, è previsto un incontro con il curatore, in conversazione con Luca Lo Pinto ed Emanuele Trevi. L’esposizione sarà aperta al pubblico fino al 21 maggio.

Il 12 marzo, invece, si conclude la mostra Isekai che ha proposto la sperimentazione sonora della compositrice e artista Fatima Al Qadiri (Kuwait) in un percorso che ha attraversato tutta la sua produzione, dagli esordi alle collaborazioni con il cinema. Proseguono, ancora, le altre mostre in corso: Rome is still falling che presenta un nucleo di venti opere di Robert Smithson, realizzate tra il 1960 e il 1964 (fino al 21 maggio); Pendio piovoso frusta la lingua, personale di Diego Perrone che unisce opere degli ultimi vent’anni di produzione dell’artista italiano con cinque nuovi lavori: due opere/display, una distorsione dello spazio, un video e una serie fotografica (fino al 19 marzo).

Tutte le mostre sono a ingresso gratuito e visitabili dal martedì al venerdì ore 12-19; sabato e domenica ore 10-19. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Tra gli appuntamenti promossi dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali nella sala Tenerani del Museo di Roma a Palazzo Braschi, il 10 marzo alle 17, è in programma il primo degli appuntamenti della rassegna Libri al Museo, con la presentazione del volume «Un qualche piccolo lustro alla Patria comune». Per una storia della Pinacoteca civica “Francesco Podesti” di Ancona di Caterina Paparello (Collana Le Voci del Museo, 42; Edifir editore). Risultato di un importante lavoro di ricerca archivistica, il libro dà voce agli storici dell’arte del Novecento che si sono succeduti nella direzione della Pinacoteca civica “Francesco Podesti” di Ancona, restituendo le ragioni delle scelte compiute e il valore della tutela operata sul territorio. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Dall’11 marzo aprono al pubblico due nuove mostre: al Museo di Roma in Trastevere ARMANDO TROVAJOLI. Una leggenda in musica che, attraverso una ricca collezione di documenti, foto, video e oggetti, consente di ripercorrere la storia di una delle personalità più rilevanti della musica internazionale; al Museo delle Mura l’esposizione Bōchōtei – Vite all’ombra del muro. Enrico Graziani, un reportage fotografico sulle conseguenze della costruzione di possenti muri di protezione da tsunami nella regione del Tohoku in Giappone con lo sguardo rivolto soprattutto all’impatto architettonico e sociale e alla vita quotidiana degli abitanti.

Il ciclo Archeologia in Comune propone l’11 marzo alle 11 la visita guidata a cura di Federica Michela Rossi alla Villa di Massenzio, una delle aree archeologiche più belle della campagna romana. Il 12 marzo alle 11.30 la visita guidata a cura di Carla Termini al Sepolcro degli Scipioni, area archeologica lungo il tratto urbano della via Appia Antica. Il 14 marzo alle 15.15 la visita guidata a cura di Sergio Palladino, al Colombario di Pomponius Hylas con il suo ricco e simbolico apparato figurativo di affreschi e stucchi raffinatissimi.

Ancora l’11 marzo, alle 10 e alle 11, tornano le visite alla Casa Museo Alberto Moravia, per scoprire il lato pubblico e privato di uno dei personaggi centrali della cultura italiana del ‘900.

Si segnala infine che i tour virtuali dei Musei civici già attivi (Casino Nobile dei Musei di Villa Torlonia, Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Museo dell’Ara Pacis, Mercati di Traiano, Museo delle Mura, Museo di Roma e Museo Napoleonico) fruibili da pc, smartphone e tablet sul sito https://www.museiincomuneroma.it/it/musei_digitali/tour_virtuali si sono appena arricchiti con la visita virtuale della Serra Moresca di Villa Torlonia offrendo un viaggio alla scoperta sia delle strutture esterne che delle sale interne, dell’importante complesso architettonico di ispirazione arabeggiante. Dalla pagina web https://tourvirtuale.museivillatorlonia.it il visitatore utilizzando il mouse e la tastiera e cliccando sugli hotspot inseriti negli ambienti, potrà navigare le mappe interattive e grazie alla tecnologia Street View muoversi a 360° negli ambienti, approfondendo inoltre la visita con la consultazione di foto e testi. Potrà così ammirare l’esterno dell’edificio inserito nel suo contesto naturale, entrare nel grande padiglione da giardino e guardare da vicino le originalissime strutture in ghisa e peperino e le stupende vetrate policrome,  inoltrarsi nella grotta artificiale con la scenografica cascata di stalattiti magnificamente illuminate, salire all’interno della imponente Torre, caratterizzata da splendide finestre con intelaiature in ghisa e vetri colorati e pareti riccamente decorate da stucchi policromi. Si raggiungerà infine la piccola terrazza sulla sommità della Torre che consentirà uno sguardo panoramico e non altrimenti visibile sull’intero complesso monumentale.

Per tutti gli eventi, incontri e visite guidate, info e prenotazioni allo 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19). Tutti i dettagli su www.museiincomuneroma.it e www.sovraintendenzaroma.it.

Al Teatro Villa Pamphilj si conclude il 13 marzo la mostra I burattini della quarantena a cura di Fernanda Pessolano. L’artista ha realizzato tutti i burattini con materiali, oggetti e giochi custoditi nel suo laboratorio, appartenuti a mamme e nonne di amici, scarti di traslochi, mercatini km 0, avanzi di installazioni e laboratori per bambini, ma anche giochi dei figli. Un diario simbolico, sintetico e immaginario fatto a mano con oggetti e stoffe, non come soluzione ma come ricerca e memoria. L’esposizione, a ingresso gratuito, è visitabile dal martedì alla domenica dalle 10 alle 17 (salvo attività in corso). Per info: scuderieteatrali@gmail.com e allo 06.5814176.

Il Teatro del Lido di Ostia ospita fino al 26 marzo la mostra Concerto ad Hypnos, un percorso visivo a imitazione di una partitura musicale con le opere di Maurizio Perissinotto e la curatela di Gart Garden Art. In una stanza con un piccolo divano, alcuni elementi sparsi descrivono una sorta di naufragio. Alcune vecchie fotografie, frammenti di legno recuperato, teli da corredo e metalli ossidati si compongono, lasciando intuire la fragilità di un tempo dimenticato, la sua intima relazione con alcune figure del mito. Ingresso gratuito dal venerdì alla domenica dalle 17 alle 20.

Dettagli

Inizio:
mercoledì 8 Marzo 2023
Fine:
martedì 14 Marzo 2023
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

VARIE SEDI – ROMA
Roma, 00184 Italia + Google Maps