Altre Ecologie - Quando l'Arte protegge il Pianeta

Metti in evidenza il tuo Evento!

altri risultati...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Edda Caselli. Creature di pietra

sabato 8 Giugno 2024 - sabato 29 Giugno 2024

Edda Caselli. Creature di pietra

sede: Galleria Arianna Sartori (Mantova).

“Dipingere è un atto che trasporta in viaggi oltre il velo della matrice, scoprendo il volto delle anime custodite nei doni di Madre Natura.
Ogni elemento ha una voce. Madre Terra canta con i cori dei venti.
L’acqua diffonde il suo gorgoglio, e, come un abile scultore, plasma e modella le pietre che albergano dormienti nel letto dei fiumi e tra le anse dei torrenti.
Anche la pioggia, il vento, la terra, sono abili scalpelli che, pazientemente, scavano e modellano.
Queste “imperfezioni” rappresentano le testimonianze del tempo che è trascorso fino al momento in cui inizia la magia e uno sguardo si posa su di loro, gemme ancora grezze.
In questo momento magico l’artista e la pietra si riconoscono come figlie della stessa Pachamama. Una voce, un sussurro nel vento?

Uno sguardo… all’improvviso accade, si osservano, lei è lì, ferma da tempo, è un incontro di energie, di essenze. Edda Caselli si avvicina, un passo, poi un altro, Petra la stava aspettando, un attimo di silenzio, è quell’attimo nel quale accade “l’incontro”.
Inizia un dialogo interiore tra Edda Caselli e Petra. Sono le parole che i quattro elementi, fin dall’origine, hanno impresso nel cuore della pietra.
Edda Caselli lasciandosi ispirare, porta alla luce le antiche anime che risiedono nelle rocce. Petra sa, riconosce chi può udire la sua voce, sa aprirsi e raccontare la sua storia custodita tra le venature, i tagli, le curvature e le vecchie rughe.
Per questo il dipingere non è più un semplice “dono artistico”.
Edda Caselli sa immergersi in uno spazio di profonda meditazione, sentire ogni sensazione amplificata, entrare in comunione con Petra. Ogni gesto, ogni tocco di colore esprime la sacralità di quel momento.

La coscienza si espande, è come essere immersi in una bolla, nella quale il tempo sembra rallentare, fino a perdere la percezione del suo trascorrere.
Contemporaneamente tutto coesiste in perfetta connessione con la propria Essenza, trasformandosi in un sogno lucido cosciente.
Edda Caselli sapientemente con i pennelli e i colori dona a Petra una nuova vita, instaurando un dialogo tra due anime che, con pazienza e saggezza, sanno ascoltarsi e raccontarsi, mantenendo attiva e vitale il flusso di comunicazione tra di loro”.
Christian Del Grosso

Inaugurazione
Sabato 8 giugno alle ore 17.30.

Immagine in evidenza
(part.)

Dettagli

Inizio:
sabato 8 Giugno 2024
Fine:
sabato 29 Giugno 2024
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

GALLERIA ARIANNA SARTORI – VIA CAPPELLO
via Cappello 17
Mantova, 46100 Italia
+ Google Maps
Phone
0376 324260