Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Pierluca Cetera. Dopamina

6 Dicembre 2019 - 30 Dicembre 2019

Pierluca Cetera. Dopamina

sede: Fondazione per l’Arte e le Neuroscienze (Maglie, Lecce).

La personale di Pierluca Cetera (Taranto, 1969) Dopamina mette in mostra i sentimenti e le emozioni umane attraverso una selezione di opere che l’artista ha realizzato tra il 2013 e oggi.

Pierluca Cetera ama definirsi pittore, la sua tecnica, infatti, attinge alla tradizione della storia dell’arte dei grandi maestri, primi tra tutti per lui: Caravaggio, Velasquez, Goya e El Greco. Artisti della luce e dei forti contrasti, in cui la tecnica pittorica è strumento per lasciar emergere le profonde dimensioni del vivere umano: la natura, la sessualità, il sacro, la morte, la memoria, la solitudine. Cetera recupera tecniche in disuso come la pittura bituminosa, che ha visto il declino dall’affermarsi dell’impressionismo in poi, e compie una personalissima ricerca attraverso la pratica da copista di opere famose. Attraverso un percorso molto personale rielabora, attualizzandola, sia la tecnica pittorica che la copia stessa dei soggetti: realizza schizzi veloci di personaggi tratti da grandi opere famose che ridisegna poi a memoria. In questo modo ricompone i personaggi da lui scelti attraverso l’arricchimento del suo ricordo personale.

Le sue figure umane sono sempre collocate in ambientazioni sospese, indefinite, talvolta in veri e propri vuoti quasi bidimensionali. Esse si stagliano nette, nella loro definizione tridimensionale, o attraverso la citazione di dettagli ambientali, e, in questo modo, collocano la narrazione in uno stato sospeso, indefinito, dove il racconto riguarda, appunto, le storie delle emozioni e dei sentimenti umani piuttosto che veri e propri fatti della realtà e dell’agire umano. Il suo spazio è uno sfondo che tende a ribaltare i soggetti delle figure dipinte, rendendoli da oggetti osservati ad osservatori. I visi di Cetera sembrano scrutare il fruitore dell’opera, gli sfondi scuri richiamano, reinterpretandolo, il senso d’infinito dei fondi oro delle tavole trecentesche, trasformandoli in vuoti ambientali in cui il tempo è sospeso come nel limbo del tempo della mente.

Evento nell’ambito delle conferenze sul tema “Emozioni I parte – la Ricerca”.
Inaugurazione: venerdì 6 dicembre ore 19:00

Dettagli

Inizio:
6 Dicembre 2019
Fine:
30 Dicembre 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , ,

Luogo

FONDAZIONE PER L’ARTE E LE NEUROSCIENZE
Via Thaon de Revel, 25
Maglie, Lecce 73024 Italia
+ Google Maps
Sito web:
www.fansinaptico.com