Emergenza sanitaria
 

Metti in evidenza il tuo Evento!
 

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Gianluca Esposito e Lauraballa. I sogni delle bambole

sabato 4 Dicembre 2021 - mercoledì 5 Gennaio 2022

Gianluca Esposito e Lauraballa. I sogni delle bambole

sede: Art Sharing (Roma).
cura: Penelope Filacchione.

Una mostra singolare, quella proposta da Art Sharing Roma per questo periodo: una rilettura “gotica” del Natale, dei giochi e delle bambole curata da Penelope Filacchione attraverso l’opera a confronto di Gianluca Esposito e di Lauraballa.
C’è una lunga tradizione in questo senso, che affonda le radici nella letteratura di interesse antropologico: bambole e giocattoli intesi come feticci, simboli, alter ego, oggetti del desiderio e soprattutto esseri viventi che sognano noi mentre noi sogniamo loro.

Gianluca Esposito e Lauraballa ci propongono delle visioni gotiche del giocattolo, che partono dal feticcio e dalla dimensione anche orrorifica della fiaba, per rileggere la storia e capovolgere i ruoli.

Gianluca Esposito presenta in questa occasione la serie dedicata a Maria Carolina d’Austria dal titolo “Dorme come un morto, suda come un maiale”, frase riferibile ad un pettegolezzo d’epoca circa i rapporti tra Maria Carolina e Ferdinando, Re di Napoli: una lunghissima vita matrimoniale a volte anche comprendendosi, più spesso contrastandosi, lasciando comunque un’impronta indelebile alla città di Napoli e traghettandola nell’Illuminismo, benché di stampo assolutistico.
Ma la grandeur della corte borbonica copre infinite miserie, raccontate ironicamente da Gianluca Esposito attraverso le sue opere in scultura e collages: teatrini e fantocci in ceramica della tradizione partenopea, piccoli giochi dall’apparenza innocua che analizzano lucidamente le contraddizioni di quell’epoca e del nostro presente. Non un’operazione filologica nel senso stretto del termine, ma una interpretazione emozionale e disincantata del destino di persone la cui vita è ormai diventata mito.

Nelle fiabe si muove invece Lauraballa, con i personaggi privati dell’ipocrisia formale di cui appena le riveste la narrazione letteraria, traendone gli aspetti più inquietanti e sconcertanti.
Sono tutte femmine i soggetti di Lauraballa e, quando sono maschi, lo sono in maniera critica: Pinocchia, la Gatta con gli Stivali, le donne dalle teste ieratiche sono protagoniste di storie che si muovono, come i suoi dipinti, sul pelo della coscienza, a galla tra il sogno e la realtà.
Bambole-marionette che si mettono in posa per noi, abitano dentro i dipinti dell’artista trasformandoli in fondali teatrali, fanno degli Spazi liquidi lo spazio al confine tra realtà e sogno.

Dettagli

Inizio:
sabato 4 Dicembre 2021
Fine:
mercoledì 5 Gennaio 2022
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , ,

Luogo

ART SHARING
Via Giulio Tarra, 64
Roma, 00151 Italia
+ Google Maps
Telefono:
338 94091
Visualizza il sito del Luogo