Emergenza sanitaria
 

Metti in evidenza il tuo Evento!
 

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Il Leonardo di Giorgio Castelfranco e il culto nel genio nel Novecento

sabato 18 Maggio 2019 - domenica 29 Settembre 2019

Il Leonardo di Giorgio Castelfranco e il culto nel genio nel Novecento

sede: Museo Casa Rodolfo Siviero (Firenze).
cura: Alessia Cecconi.

Un Novecento intenso e tormentato per il culto di Leonardo da Vinci.
Ne dà conto in maniera approfondita la mostra documentaria “Il Leonardo di Giorgio Castelfranco e il culto nel genio nel Novecento”, allestita a Casa Siviero.

E’ il risultato originale di un’accurata ricerca dove si ricostruisce le vicende critiche ed espositive che hanno visto protagonista Leonardo nel secolo scorso: prima emblema del roboante orgoglio nazionalistico del regime fascista e poi finalmente restituito alla verità di scienziato e inventore anche grazie agli studi di Giorgio Castelfranco e alla grande mostra didattica – dal carattere fortemente divulgativo – da lui organizzata nel1952 a Roma, una sorta di pietra miliare della cultura espositiva.
Giorgio Castelfranco, funzionario della Soprintendenza fiorentina e vittima delle Leggi razziali, storico dell’arte e poi monuments man insieme a Rodolfo Siviero, occupa un ruolo di primo piano nel panorama della cultura italiana del Novecento.

Giorgio Castelfranco – che fu anche scopritore, collezionista e grande amico di Giorgio De Chirico – si accostò fin dagli anni ’30 del Novecento a Leonardo, con alcuni studi che in quel periodo segnano una diversità netta rispetto al clima culturale ispirato dal Regime che dello scienziato e artista faceva un simbolo nazionalistico, il genio della “stirpe italica” da cui partiva una gloriosa linea di scienziati che culminava con Guglielmo Marconi, eroe dell’Italia autarchica di Mussolini. “Frutto finale di questo lungo impegno di ricerca è il volume Studi Vinciani pubblicato nel 1966 in occasione del suo ritiro dal lavoro presso la Soprintendenza di Roma – spiega Alessia Cecconi – Castelfranco si concentra invece sulla mentalità di Leonardo, sui suoi rapporti con la cultura umanistica, le sue convinzioni scientifiche, metafisiche, estetiche, considerate la sua vera grandezza”.

La grande mostra di Milano del 1939, di fatto uno show propagandistico del Regime – come sottolinea la curatrice – allestito senza risparmio con 200 modelli di macchine leonardiane, e gli articoli dedicati all’artista su La Difesa della Razza avevano trasformato Leonardo nel campione della geniale razza italica. “Nel 1952 la prima mostra didattica su Leonardo da Vinci in occasione del cinquecentenario della nascita dell’artista curata da Giorgio Castelfranco è una vera rivoluzione – mette in evidenza Cecconi -Con un allestimento volutamente sobrio, che dialogava con elegante rigore funzionale con gli ambienti della Sala Regia di Palazzo Venezia, il percorso si snodava tra vetrine luminose e 48 pannelli tematici, che raccontavano la complessità del cosmo leonardiano attraverso testi, citazioni, particolari delle opere pittoriche, disegni e fotografie. L’esposizione fu interessata da un tour senza precedenti in tutta Italia”.

Dettagli

Inizio:
sabato 18 Maggio 2019
Fine:
domenica 29 Settembre 2019
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , , , ,

Luogo

MUSEO CASA RODOLFO SIVIERO
Lungarno Serristori, 1
Firenze, 50125 Italia
+ Google Maps
Visualizza il sito del Luogo