Emergenza sanitaria
 

Metti in evidenza il tuo Evento!
 

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Trova le Mostre e gli Eventi nella tua Città | Segnala il tuo Evento
 

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La stanza di Emily – Mostra collettiva

sabato 12 Marzo 2022 - sabato 26 Marzo 2022

La stanza di Emily - Mostra collettiva

sede: Biblioteca Villino Corsini – Villa Pamphilj (Roma).
cura: Penelope Filacchione.

La mostra nasce a seguito di un workshop durato da ottobre 2021 a febbraio 2022: trenta ore, dieci donne, dieci opere, dieci taccuini d’artista, innumerevoli letture e riflessioni condivise sotto la guida di Simona Gasperini. Il workshop – portato avanti nonostante le evidenti difficoltà dell’incontrarsi durante la pandemia – ha messo insieme poesia e collage, immagini e parole, in modo originale e unico.

Emily Dickinson ha passato la vita a scrivere poesie che poi chiudeva nei cassetti della sua stanza dalla quale non usciva mai: alla sua morte (purtroppo precoce) si scoprì la produzione di una delle più importanti poetesse in lingua inglese.
Un vero mondo chiuso nei cassetti, che canta della natura, dei sentimenti umani e delle donne.
Un mondo sorprendente e delicato, raccontato da una persona che aveva deciso di circondarsi di bianco – intendendo non il nulla, ma la luce, la purezza – e che non aveva ripudiato il mondo, ma le sue ipocrisie e sovrastrutture.
L’idea è stata quella di lavorare sulla figura e la poesia di Emily Dickinson per un progetto corale: individuando un sentimento o un pensiero intimo, come la poetessa lavorava sulle parole le donne hanno lavorato sulle immagini, componendole in collage e segni come poesie visive sul fondo di un vecchio cassetto, che diventa così il cassetto dei sogni, delle parole, dei desideri di ciascuna.
Non tutte le donne partecipanti erano già artiste: qualcuna aveva già esperienza di arti visive o di letteratura, altre non ne avevano nessuna, ma tutte sono state guidate da Simona Gasperini in un percorso che non è stato solo operativo, ma quasi terapeutico, di esplorazione di sé e di superamento dei propri ostacoli psicologici nel raccontarsi.

Un progetto squisitamente letterario, perfetto da proporre per una mostra in una bellissima biblioteca immersa nel verde di Villa Pamphilj e nel mese dedicato alle donne, in quanto prodotto di lettrici-artiste che hanno lavorato per mesi sul pensiero e le parole di una poetessa.

Espongono: Emanuela Casini, Simona Gasperini, Maria Luisa Giuliani, Liliana Grana, Mapi, Silvana perfetti, Cristina Renzoni, Sandra Ritter, Tania Russo, Patrizia Verrecchia

Un progetto di ArtSharing Roma

Inaugurazione
12 marzo 2022 ore 15.00-17.30

Informazioni
villinocorsini@bibliotechediroma.it

Luogo

BIBLIOTECA VILLINO CORSINI
Largo 3 Giugno 1849
Roma, 00164 Italia
+ Google Maps
Telefono:
06 4546 0691